lunedì 28 luglio 2014

SE TORNO, TI SPOSO Kristan Higgins Recensione


Oggi sono a parlarvi di una lettura assolutamente imperdibile in quanto  foriera  di buonumore e di relax. Gli ingredienti di questo "piatto estivo" prettamente vacanziero  sono: 
a)  Un’ atmosfera bucolica: siamo a Manningsport,  paese di circa settecento anime circondato da vigneti, ad economia vitivinicola . Un luogo  dove si conoscono tutti,  dove  il massimo del divertimento consiste in una  degustazione enologica, in una cena al pub o in un picnic in mezzo alla natura; dove i crimini vengono commessi dagli amatissimi animali anziché dagli uomini . 
b) Una famiglia numerosa, quella della protagonista  Faith: fratelli, sorelle, nonni, nipoti; tutti  chiassosi, litigiosi, frastornanti, uniti nel bene e nelle difficoltà.
c) Tre ragazzi prima,  tre adulti poi, provenienti da mondi e situazioni diverse: ricchi o poveri, membri di una famiglia protettiva o cresciuti troppo in fretta  combattendo le avversità.  Vissuti insieme, persi e poi ritrovatisi: magari un po’ cambiati , di fondo  sempre gli stessi di un tempo, pronti per essere rosolati  dal fuoco di una passione germogliata da ragazzini e mai sbocciata. 
Che le vite di ciascuno di loro  possano trovare una giusta dimensione? Con Kristan Higgins  sarà  senz' altro così! Ma il bello di questa lettura è che non c'è fretta di saperlo:  perchè la strada per arrivare all' happy end è davvero molto piacevole e costellata   di spunti comici, interludi di passione, dialoghi commoventi,  esilaranti colpi di scena. 


SE TORNO, TI SPOSO 
KRISTAN HIGGINS


Editore: Harlequin Mondadori
Genere: Romance contemporaneo 
Pagine: 376
Prezzo: 12,90 euro
ebook: 6,99 euro



La Trama

Un bel giorno di giugno, davanti a mezza città, in uno sfarzoso abito da principessa, con in mano un profumato bouquet di rose, Faith Elizabeth Holland fu piantata all'altare. Ma questo è successo un po' di tempo fa. Da allora, dopo quell'umiliazione cocente, se ne è andata ed è diventata "un po' cauta", con gli uomini, tanto da aver inventato un metodo sicuro per non farsi più fregare: l'interrogatorio. La cautela, però, non è mai abbastanza, a quanto pare. Clint aveva superato tutti i suoi test, sembrava affidabile, perfetto, tanto perfetto che non gli mancava nulla, nemmeno moglie e figli. Carogna! Così, quando una crisi familiare richiama Faith alla Blue Heron Winery, l'azienda vinicola di famiglia, lei coglie la palla al balzo per allontanarsi il più possibile da quell'ultima delusione. Lì incontra di nuovo Levi, migliore amico del suo ex, mancato testimone di nozze e responsabile del suo abbandono. Lo stesso che l'aveva baciata. Lo stesso che forse lei vorrebbe baciare ancora! 

La mia opinione
L’ incipit del romanzo ne riassume tutte le caratteristiche,  raccontando   un idillio amoroso apparentemente impeccabile facendo leva sul romanticismo trito e ritrito : il tono  è fin  troppo poetico, sconfina nel burlesco, i luoghi comuni esposti sono veramente eccessivi,  qualcosa chiaramente non quadra. Infatti la Higgins senza indugio  sgancia  la bomba: dopo tre pagine  il lettore si trova di fronte a una ragazza abbandonata all’altare  , un quasi- marito  dichiaratosi  omosessuale e un testimone dello sposo  affranto e colpevole, in parte responsabile di questo cambiamento di rotta "al fotofinish". I tre si separano bruscamente nella sofferenza,   per rincontrarsi in quel di Manningsport tre anni e mezzo dopo: Jeremy ( lo sposo mancato)  medico del paese idolatrato dai concittadini  , Faith ( la quasi moglie)  architetto di giardini reduce da disavventure stravaganti e demoralizzanti con gli uomini, Levi ( il testrimone" scomodo" )  congedato dall' Afghanistan e ora capo della polizia locale.
Tutti e tre sono dei " bravi ragazzi" hanno fatto tesoro delle loro esperienze, ne sono rimasti scottati  o disillusi: da questo punto  si riparte, ripercorrendo a capitoli alternati l' intrecciarsi delle vicende dei tre protagonisti  e dei loro amici e parenti fin dalla loro infanzia,  al fine di comprendere le dinamiche successive tra di loro  e di dare una motivazione ai comportamenti e all' evolversi degli eventi.
L' intento è quello di ridere- e molto -   insieme al lettore di fenomeni di costume,  di atteggiamenti;  ma  anche di affrontare tematiche semiserie o drammatiche, sensi di colpa, disillusioni ; di  raccontare in modo spassoso i turbamenti di una donna insicura alle prese con una storia d’ amore  alquanto  singolare, avendo al contempo  riguardo e compassione  per le sofferenze e le incertezze di ciascuno.  Di ironia ce n'è per tutti: crudariani, maliarde attempate, omossessuali, perbenisti, erotomani, studiosi dell Bibbia, e chi più ne ha più ne metta; tutto sempre e comunque all' insegna del politically correct . Ma più di ogni altro tema spiccano  una storia d' amore plateale, che finisce  con infinita dolcezza e struggimento;  e una nuova scintilla accesasi quasi inconsapevolmente,  rimasta  soffocata sotto le braci perchè messa in ombra dall' altro legame ostentato e  ora pronta per divampare in incendio .Due legami lunghi una vita imprescindibili dalle radici dei tre personaggi, dalle esperienze comuni, dall' amore per la  terra e per la famiglia:  destinati ad evolversi "come è giusto che sia".  
Nonostante spesso la Higgins  sia molto irriverente, si dimostra  molto tenera e rispettosa nei confronti di Jeremy e della sua omosessualità che lo ha portato a fare scelte dolorose. Faith viene coccolata dall' autrice con una cura particolare: non è la classica protagonista isterica in attesa di colui che può mostrarle il paradiso in camera da letto, ma una donna motivata, spontanea, affidabile che sa razionalizzare il dolore, che cerca di convivere con i suoi fallimenti e di fare tesoro delle esperienze;  giustamente turbata dalle camicie di flanella del bel Levi ma non assatanata  dopo il primo bacio. I due uomini sono le facce  contrapposte dell' amore: Jeremy  è dedizione e impegno " a parole", Levi è spontaneità. pragmatismo e azione. Le  scelte  dei tre personaggi  viste alla luce della storia delle loro vite appaiono naturali e " scritte nei loro destini": non saranno padri da accasare, amiche pazzoidi, sorelle invadenti a modificare il corso degli eventi. 
Una lettura estremamente coinvolgente,  dal divertimento assicurato: primo libro di una serie che vedrà protagonisti gli altri membri della famiglia di Faith e la sua migliore amica,  alle prese con l' Amore e il suo retrogusto dolceamaro.. destinato tra una battuta, una schermaglia e una lacrimuccia   a diventare un concentrato di glucosio!

La Serie Blue Heron

1- The Best Man Se torno ti sposo Harlequin Mondadori Luglio 2014
2- The Perfect Match
3- Waiting On You
4- In Your Dreams

L' Autrice 




Autrice americana ai vertici delle classifiche di Usa Today e del New York Times, ha venduto oltre 400 mila copie in tutto il mondo.
Il suo stile unico, romantico e divertende rende ogni suo romanzo una commedia brillante dal sapore cinematografico, godibile e scacciapensieri.
Proprio per questo è stata già defintia dal pubblico italiano l'alternativa ideale a Sophie Kinsella e le recensioni dei suoi romanzi spopolano nella rete.


Il suo sito personale: http://www.kristanhiggins.com/

QUANDO L'AMORE CHIAMA Mila Orlando Recensione

Venerdì sera...
Avrei voglia di leggere qualcosa di leggero, frizzante, allegro e...
chiaramente neanche a dirlo ROMANTICO!!!
Vediamo. Accendo il Kindle, vado nel reparto YOUFEEL...
e scelgo due MOOD: Romantico e Erotico.
Devo dire che questo shopping digitale letterario
mi diverte parecchio e funziona alla grande.
Quelli scelti finora hanno ampiamente soddisfatto le mie aspettative!!!

YOUFEEL  RIZZOLI

Così, per tutto il giorno aveva pensato che nulla accade per caso e che quello scontro in metropolitana era servito a dare una scossa alla propria vita.


QUANDO L'AMORE CHIAMA
Mila Orlando

Editore: Rizzoli
Collana: Youfeel
Mood: Romantico
Pagine:  104
Prezzo:  2.49

Trama

Quando l'amore chiama c'è solo una cosa da fare: rispondere e lasciare il resto in attesa. Bea è una wedding planner tutta casa e lavoro, Luca un fotografo di moda, innamorato della sua `singletudine'. Cosa hanno in comune? Un appuntamento col destino. Una mattina i due si incontrano - o meglio si scontrano - in metropolitana a Milano, scambiandosi accidentalmente il cellulare. Di colpo una suoneria sconosciuta inizia a suonare, lo sfondo è cambiato, una madre è felice perché la figlia ha ha trovato il fidanzato, un appuntamento di lavoro rischia di saltare Questo è il rischio se il tuo adorato iPhone è nelle mani di qualcuno che non sei tu! Meglio rivedersi e riportare la situazione alla normalità. Ma tra una telefonata e l'altra, una sbirciatina alle foto delle rispettive Gallery e una ai brani delle playlist, Bea e Luca si accorgono di avere molto in comune ancora prima di conoscersi. Una romantica storia d'amore in cui gli utenti sono felicemente irraggiungibili. Mood: Romantico - YouFeel è un universo di romanzi digital only da leggere dove vuoi, quando vuoi, scegliendo in base al tuo stato d'animo il mood che fa per te: Romantico, Ironico, Erotico ed Emozionante.



Opinione


Scegliere un romanzo così su due piedi, ultimamente per me è diventato un po' difficile. Complici le trame un po' "fumose", o la corposità del romanzo. Ecco perché ultimamente la mia attenzione si è spostata su racconti e novelle da una sera. Leggo, carezzo il cuore, sto in compagnia di personaggi sempre diversi, che non si tormentano (e tormentano il lettore) per tre-quattrocento pagine. 
Quando l'amore chiama ha allietato la mia serata, una piacevolissima pausa da un altro libro meno frizzante e meno leggero. La nascita di questa nuova collana, soprattutto nel periodo estivo, è stata davvero una gran bella trovata. Mi piace leggere queste storie, mi piace poter spaziare da un mood all'altro.
Mila Orlando ha scritto una novella romantica che ti rapisce per la sua freschezza, ironia e romanticismo. Personaggi normali, ma tanto simpatici, giornate scandite dal frenetico lavoro di tutti e da siparietti davvero esilaranti. Una wedding planner alle prese con i gusti e l'indecisione delle spose, un fotografo alla ricerca della campagna pubblicitaria che segnerà la svolta nella sua carriera. Due vite in corsa. Ma l'Amore? C'è spazio per una bella storia, fatta di baci, carezze e sorrisi? 
Bea e Luca si incontrano nel modo più ovvio possibile, scontrandosi!!! Quello scontro è come una reazione a catena, che innesca l'inizio di un'avventura davvero coinvolgente, non solo per i protagonisti, ma anche per chi legge. Complici i personaggi secondari che fanno da impeccabile spalla alla storia, Bea e Luca cominceranno a conoscersi al telefono, fino al giorno dell'incontro. Nascerà una bella amicizia che potrebbe dare vita a qualcosa di più profondo, solo se saranno pronti ad aprire il loro cuore e lasciare fuori il passato. Perché, se anche possono sembrare due persone allegre e senza pensieri, con un lavoro che regala tante soddisfazioni, nel passato di entrambi c'è una storia finita che li "trattiene" dal fare un passo importante e tuffarsi in una nuova emozione. Soprattutto Bea, che quando si troverà davanti "uno scorcio" del suo passato, dovrà fare una scelta, superare la paura e affidarsi al futuro, o scappare. Luca è un ragazzo affascinante sotto tutti i punti di vista, un uomo romance reale, dolce e premuroso con delle scelte da fare che lo costringeranno al confronto fra la carriera e l'amore. E' un personaggio moderno, per sedurre non ha bisogno di psicologie contorte o tormentate, ma solo di un orecchio per ascoltare e un cuore per amare.
Una storia che profuma di realismo e romanticismo, con una fruttata nota di ironia. 
Una carezza all'umore e al cuore
Chiaramente io sono rimasta folgorata da Claudio, assistente di Bea... impossibile non innamorarsene!!!


L'autrice

Mila Orlando, 31 anni, vive a Napoli, ma prima di tornare nella sua amata città ha vissuto tra Roma e Milano per lavoro. Dopo la laurea e il master in Pubbliche relazioni, il marketing e i social network sono il suo pane quotidiano, le parole il suo rifugio notturno. Collabora con econote.it e scrive sul suo blog personale miawords.wordpress.com

venerdì 25 luglio 2014

RUBRICA SEGNA(LA)LIBRO TRICOLORE #11

Cari lettori, nell'augurarvi un sereno weekend allietato, si spera, dal caldo sole di fine Luglio, vado a segnalarvi alcuni titoli, pervenuti alla cassetta delle lettere virtuale del blog, più qualche scelta personale. Spero ci sia qualche titolo che stuzzichi la curiosità, da portare con voi in questa pausa tra una settimana lavorativa e l'altra.


RUBRICA SEGNA(LA)LIBRO TRICOLORE






Titolo: Blood Catcher
Autore: Christina V
Genere: Paranormal romance
Editore: self-publisher
Pagine: 136
Prezzo: 0.99
Trama: Quindici giorni. È questo il tempo che serve a Lotus per trovare una nuova preda e prepararla per il suo Padrone. Questa volta la ricerca lo conduce ad Aurora, vicino Chicago, dove incontra una creatura perfetta. Camille, quarant'anni, due figli e un matrimonio traballante, è la tipica casalinga frustrata. Sarà proprio questa frustrazione a stuzzicare i sensi da Blood Catcher di Lotus che, giocando al gatto col topo, la braccherà fino a farla cedere e a risvegliare in lei sensazioni assopite. Tutto sembra andare come previsto per Lotus, eccezion fatta per alcune inopportune emozioni che lo assalgono quando meno se lo aspetta, rischiando di mettere a repentaglio la missione. Riuscirà a portarla a termine con successo o cederà all'istinto che lo spinge inesorabilmente a perdersi tra le braccia di Camille? Un incontro fortuito, una donna speciale, una vita da prendere, un'anima che torna a vivere. Quando amore e morte s'incontrano ci si può soltanto arrendere e fare una scelta. Sarà quella giusta?




 Titolo:  Fino alla fine della rete
Autore: R.V.Beta
Genere: Narrativa
Editore: Self-publisher
Pagine: 255
Prezzo:  2.68
Trama:  Insofferente alle regole ma incapace di affrancarsi da un’esistenza piatta e una vita sociale insoddisfacente, Daisuke, impiegato in una multinazionale, afferra al volo un’occasione per cambiare.
Yuuki è una giovane pirata informatica che, spinta dalla sua smania di ribellione, potrebbe aver fatto un colpo troppo grosso.
Daisuke e Yuuki, braccati da forze più grandi di loro, dovranno unire le forze e misurarsi con nuove sfide pur di sopravvivere.
Carne e plastica scaraventati in un viaggio intenso, una finestra aperta sui fuochi d’artificio del ciberspazio e sulla periferia estrema della realtà, con la costante paranoia di essere scovati dagli onnipotenti guardiani dei lucchetti digitali.




Titolo: Quanto è ingannevole l'amore
Autore:  Valentina Russo
Genere: Narrativa
Editore: Matisklo edizioni
Pagine:  163
Prezzo: 2.99
Trama: Adele conosce Gianluca, e fin da subito le cose tra loro sembrano andare in maniera più che perfetta: lui è gentile, premuroso, simpatico, innamorato. I due vanno a convivere, ma in breve tempo Adele scopre che Gianluca non è quel "Mr. Right" che credeva fosse. Adele dovrà, aiutata dal padre e dall'amica Matti, cercare di liberarsi da quella che è diventata una vera e propria prigione, fatta di violenza ed abusi, nonostante Gianluca non abbia nessuna intenzione di mettere fine alla loro storia.
Questo romanzo racconta una storia cruda e terribile di violenza, senza avere la pretesa di essere un trattato sociologico o di tracciare profili e stereotipi psicologici, ma appunto raccontando una storia. Una storia la cui protagonista è una giovane donna perfettamente normale. Una storia tragica, fatta di crudeltà ed amore malato, che può forse servire - più di tanti proclami o appelli o discorsi - a far riflettere su quanto orribile sia l'amore che si trasforma in possesso, che si trasforma in qualcosa d'altro che con l'amore ha poco o nulla in comune.
" «Tu lo sai, vero Adele, che quando un uomo ti isola dal resto del mondo, questo non è amore?
Che quando un uomo ti vuole solo per sé, questo non è amore?
Che se un uomo ti usa come donna delle pulizie e come schiava sessuale, questo non è amore?
Che quando un uomo ti fa il lavaggio del cervello, ti spinge ad essere come vuole lui, ti toglie la tua individualità, questo non è amore?
Che se un uomo ti tocca più forte di una carezza, questo non è amore?
E soprattutto, che se un uomo fa sesso con te contro la tua volontà, questo certamente non è amore? Lo sai tutto questo, vero Adele?»
Adele una volta lo sapeva, ma non sa come ha fatto a dimenticarsene. "




Fino al 31 luglio L'AMORE CONTA in formato EBOOK a soli 0,99€ invece che 2,99€
Titolo:  L'amore conta
Autore: Carmen Laterza
Genere: Narrativa
Editore: self-publisher
Pagine: 276
Prezzo: 0.99 (cartaceo 10.82)
Trama:  E se tradire fosse necessario? Se servisse davvero a capire che in fin dei conti si tradisce solo ciò che si ama? 
Irene è sposata da due anni, Luca è un marito un po' assente ma innamorato, eppure lei si sente inquieta, insoddisfatta; alla soglia dei quarant’anni le sembra che la vita le stia scivolando via. Una notte, un po’ per noia e un po’ per curiosità, decide di iscriversi a Meetic, un sito di incontri. 
Comincia così una doppia vita, scandita dall’alternarsi di appuntamenti clandestini, a volte grotteschi altre al limite del perverso, che la condurranno ad allontanarsi da tutti gli affetti più cari. Incastrata in una vita in cui ormai non si riconosce più, tra un matrimonio che sta per crollare, un difficile rapporto col padre e la sempre più incalzante necessità di sentirsi libera, Irene intraprende una sorta di educazione erotico-sentimentale fino a perdersi completamente alla ricerca di una propria maturità emotiva. 
Sarà l’amore a ritrovarla, quello che si prova per gli altri e per sé stessi, quello che si riceve e quello che si dà; perché nella vita “l’amore conta, e sa contare”. 
"L’amore conta" è un romanzo sul desiderio e sul disprezzo, sul confine tra il giusto e l'immorale, in bilico tra il regno della perdizione e quello della salvezza.



#1 trilogia Principessa degli Elfi
Titolo: La principessa degli elfi
Autore: Licia Oliviero
Genere: Fantasy
Editore: Altromondo
Pagine: 316
Prezzo: 18.00 cartaceo
Trama:  Layra ha vissuto i primi dieci anni della sua vita completamente all’oscuro delle sue origini e del suo retaggio, consapevole solo di essere diversa da tutti gli altri, per il  diadema azzurro che le cinge la fronte come un tatuaggio.  
Quel simbolo la contraddistingue come Principessa degli Elfi della Luce e il suo destino è riscattare il suo popolo dalla tirannia degli Elfi Oscuri, che hanno usurpato il suo regno.  Appena scopre la verità, tuttavia, è rapita dai demoni e, nonostante lei tenti più volte la fuga, solo quattro anni dopo ritrova la libertà.
La prigionia l’ha marchiata e la sua fiducia nel prossimo è quasi scomparsa, eppure riuscirà a trovare l’amore e l’amicizia, che le resteranno accanto, sebbene il suo destino sia incerto, costellato di tradimenti, fughe e nemici potenti. 



Titolo: Marcus Whilsby e il mistero di Haltonbridge
Autore: Gianluca Grechi
Genere: Fantasy
Editore: Io Scrittore
Pagine: 211
Prezzo: 3.99
Trama: Marcus Whilsby ha undici anni e non è un ragazzo come tanti. Solo che ancora non lo sa. Rimasto orfano da piccolo, vive con la burbera ma affettuosa zia Peggy e il bizzarro e simpaticissimo zio Ray e ha una passione non comune per la matematica. 
I numeri sono il suo mondo, le operazioni per lui non hanno segreti, e la matematica è anche il legame con i suoi genitori, che erano professori universitari e insigni studiosi. Marcus ama leggere e rileggere i testi scritti da suo padre, anche perché così gli sembra di averlo ancora vicino. 
Sono proprio le sue doti straordinarie ad aprirgli le porte di una scuola prestigiosa, Haltonbridge, un istituto dove Marcus si sente accolto e apprezzato, e dove ha occasione di conoscere altri ragazzi come lui e di farsi, per la prima volta nella vita, degli amici sinceri. Ma qualcuno trama nell’ombra, una mente perversa e geniale che conosce l’enorme potere di alcune formule teorizzate dal padre di Marcus, in grado di sovvertire le leggi naturali che governano il mondo. Marcus e i suoi amici verranno così trascinati in un’avventura senza limiti contro creature misteriose e potenti, nella quale il prezzo da pagare sarà altissimo…

giovedì 24 luglio 2014

SOLO UNA QUESTIONE DI PREZZO Sissi Drake YOUFEEL Erotico Recensione

Inauguro col Mood Erotico, la mia esperienza nell'universo YOUFEEL Rizzoli. Una collana digitale che fa il suo esordio proprio oggi, e che profuma di successo annunciato. 
Estate, voglia di relax, evasione, romanticismo tra le righe (e perché no, fuori), ma senza complicazioni temporali, solo la curiosità di scegliere tra le diverse sfumature del panorama Romance... rigorosamente Made in Italy e in formato digitale.
Quest'estate, scegliete il mood della giornata, accendete il vostro fedele e-reader e cliccate sul titolo che solletica maggiormente la vostra curiosità o voglia del momento. Tante ciliegine, una tira l'altra.
Io vorrei leggerli tutti, e non è escluso che lo farò. Ho cominciato (giusto per non smentirmi) da una novella erotica piacevole e intrigante, una storia dove l'evoluzione del sex appeal femminile avrà bisogno di uno scossone, ma una volta raggiunto il fine... anche il mezzo può essere giustificato, perché spesso è tutta una questione di prezzo. Sissi Drake ci presenta la sua protagonista alle prese con un problema che mette in discussione la sua femminilità... e a chi meglio affidarsi per scongiurare il peggio? Ma naturalmente a Tucker Murray. 
Entrate anche voi in questa nuova irresistibile, quanto femminile collana! 


DAL 23 LUGLIO SU TUTTI GLI STORE ONLINE

SOLO UNA QUESTIONE DI PREZZO
Sissi Drake


Collana: YOUFEEL
Editore: Rizzoli
Pagine: 104
Prezzo: 2.49
ISBN E-book: 9788858671481


Trama

Karen, giovane editor londinese, ha una vita sessuale insoddisfacente: a quasi trent'anni ‘non è ancora successo’. E non si tratta della prima volta, ma di scoprire se anche lei potrà mai provare quelle fantastiche sensazioni che le descrivono le sue amiche. Insomma, se è in grado di raggiungere un orgasmo e smetterla di fingere. Ma come può ‘risolvere il problema’ visto che quando va a letto con un uomo non vede l’ora che tutto sia finito? “Ci vorrebbe un esperto, un gigolò” le consiglia l’amica Amanda: qualcuno che sappia far sciogliere una donna senza cadere nei sentimentalismi. E così nella vita di Karen arriva Tucker Murray, il migliore professionista sulla piazza. Il piacere aumenta incontro dopo incontro, ma il rischio è quello di innamorarsi… Sexy, disinibita e travolgente, quando avrete letto questa storia vorrete avere quell’ uomo nel vostro letto. Costi quel che costi.


Opinione foschia75

Premetto che, quando un'autrice mi dimostra di essere prevenuta nelle prime pagine, ha tutto il mio entusiasmo e la mia attenzione. Questo romanzo breve, è cominciato un po' al rallentatore, per cui per un momento ho temuto che non mi avesse preso, e invece una volta entrata nella testa di Karen e capite le sue priorità, ho cominciato a fremere di aspettativa... puntualmente soddisfatta! Mi piacciono le storie nelle quali la psiche femminile ha un'evoluzione, e la protagonista da bruco insicuro, si trasforma in affascinante farfalla. Karen è una donna alle prese con un problema mica da poco, per una vicina agli -enta, sta per rassegnarsi e crogiolarsi in un futuro senza O, quando la sua "navigata" amica Amanda le lascia un biglietto da visita, che scotta tra le dita. Dopo qualche ora passata ad autocommiserarsi, scatta quello spirito guerriero che alberga recondito in ognuna di noi. Karen compone quel numero in preda a mille dubbi. L'amica l'ha spinta tra le mani di un professionista del settore, e già al primo appuntamento vorrebbe fuggire, colta dal panico e dall'idea di essere inadeguata in tutto. Ma quel primo appuntamento è talmente disarmante, che ne segue un secondo, poi un terzo... Karen è entrata nel bozzolo, e Tucker Murray la sta trasformando in una avvenente farfalla, dandole finalmente le ali sotto forma di piacere intenso. Ora, non sto a presentarvi Mr.Murray, perché sarei scorretta, ma posso dirvi almeno che vista la sua professionalità, è uno che fa magie con le mani. Così Karen, non solo scopre un lato di se che pensava di non possedere, ma si rende conto che la sessualità è un qualcosa che ti trasforma anche fuori, lasciando il mondo ad ammirarne il risultato. Tutto però ha un prezzo, e non solo per lei che, non ha paura di spendere pur di imparare ad amare se stessa e a trovare il piacere. E Mr.Murray? Anche per lui ci sarà una svolta alla quale non è minimamente preparato, e la lezione numero uno, gli verrà impartita proprio dalla sua allieva (ormai sexy farfalla). Tutto ha un prezzo, soprattutto quando di mezzo ci sono i sentimenti, si tratta solo di capire che prezzo si è disposti a pagare, a cosa si è disposti a rinunciare e se ne vale la pena. Una novella che ci porta a considerare tutte le pieghe dell'animo femminile, un elogio alla caparbietà che ci caratterizza, e che viene fuori quando meno ce lo aspettiamo, proprio ad un passo dal gettare la spugna.
In ogni YouFeel c'è un messaggio, sta alle lettrici trovarlo.



L'autrice

Sissi Drake è lo pseudonimo di un’autrice che vive nella provincia bolognese. Lavora nel settore sanitario e nutre da sempre un’insana passione per i libri. Ha cominciato a scrivere seriamente solo da pochi anni ma, nonostante non abbia nulla contro la tecnologia, deve fare la prima stesura rigorosamente a mano perché, dice, il collegamento penna/cervello è più diretto. Ha pubblicato alcuni racconti su blog dedicati al romance e su antologie in formato elettronico e cartaceo.

BLUE MONDAYS IL ROMANZO Emily Dubberley Anteprima

Avevo il sentore che alla Nord avrebbero deciso di fare questo passo... era inevitabile. Perciò per chi avesse deciso di non voler leggere un romanzo a puntate perché la pazienza non è il suo miglior pregio, vi comunico che dai primi di Agosto, Blue Mondays diventerà romanzo. Perciò se state facendo una wish list per le vacanze che si avvicinano, potreste valutare l'idea di inserirci anche la storia di Lucy e Ben, e dei loro Lunedì.
Io ho trovato molto più intrigante avere un appuntamento alla fermata della metro, ma così facendo, la Nord permette alle lettrici ansiose, di fare un'unica immersion nella psicologia di questi personaggi.


DAL 4 AGOSTO SUGLI  STORE ONLINE

BLUE MONDAYS
Il romanzo
Emily Dubberley

Traduzione di Anna Ricci
Genere: Romance erotico
Pagine: 230
Prezzo:  8.99



Trama

«Blue Mondays»: in un unico volume il romanzo che ha conquistato l'Inghilterra.

Chi ha detto che il lunedì è il giorno più deprimente della settimana?

Sembra un lunedì come tanti, per Lucy Green: sveglia all'alba dopo un weekend di lavoro e metro talmente affollata che a malapena si riesce a respirare. Sembra un lunedì come tanti, ma non lo è. Perché il destino le fa incontrare Ben Turner. Ben è affascinante, gentile, misterioso. E, soprattutto, non è costretto a rispettare i ritmi frenetici imposti dall'agenzia pubblicitaria di Londra per cui lavora Lucy; lui coglie l'attimo, si rilassa, si diverte. E propone a Lucy di scendere alla prossima stazione e di lasciarsi andare, anche solo per poche ore. Per quanto le sembri assurdo, lei non può negare l'attrazione dirompente che prova per quell'uomo, né il brivido che sente quando lui le sfiora la mano: ascolterà la voce della ragione, rassegnandosi a un altro grigio lunedì, o seguirà il cuore, assaporando le sorprese che la vita può offrire?


L'autrice



Non posso riportare qui tutto il suo curriculum, ma sapiate che ha una laurea in Psicologia e Inglese, ha trascorso il primo decennio di carriera nel settore Marketing, diventando responsabile marketing del gruppo Barfly. Dopo essere entrata nella breve lista della scuola di giornalismo del Cosmopolitan, e nell' associazione Fiction Writer  Award, Emily creato www.cliterati.co.uk : rivista erotica online per donne, dove tiene una pagina sui problemi femminili, notizie e altro ancora. Da allora, ha attirato oltre mezzo milione di visualizzazioni al mese e l'attenzione della stampa internazionale. Il successo del blog Cliterati l'ha portata a diventare una scrittrice ed editor. 
Ha fondato il  Lovers’ Guide magazine, lo Scarlet magazine e il  EK magazine ed è redattrice di The Fly magazine. Ha scritto per numerose pubblicazioni tra cui  Grazia, FHM, More, Elle, Men’s Health, The Guardian, The Star and Glamour, e ha scritto articoli per i sindacati.. Ha recentemente scritto la sceneggiatura dei Lovers’ Guide videos, ha editato the Lovers’ Guide magazine e ha contribuito a creare www.loversguide.com. Ha scritto la sceneggiatura di  Joan Rivers Position on Channel 5.
Ha scritto tantissimi libri e guide, tradotti in diverse lingue e venduti in diversi Paesi. 

Per darvi un'idea....

Books

Acrobatic Sex
Bound to Please
Brief Encounters: The Woman's Guide to Casual Sex
Fantasy Sex
Friendly Fetish
Garden of Desires: The Evolution of Women's Sexual Fantasies
Hot Sex
I'd Rather be Single than Settle
Mindblowing Mornings, Naughty Nooners and Wild Nights
More Sex Play
Sex for Busy People
Sex Play
Sexperimental
Sexy Ways to Play: A Guide to Sex Toys
The Arousal Box
The Ex Factor
The Field Guide to Fucking
The Going Down Guide
The Lovers' Guide Lovemaking Deck
The Seduction Box
Things a Woman Should Know About Seduction
True Passion: A Tale of Desire as Told to Madam B
Ultimate Burlesque
Ultimate Decadence
Whip Your Life into Shape
You Must be my Best Friend Because I Hate You
Your Guide to Sexual Fantasies

mercoledì 23 luglio 2014

L'AMORE CHE VIENE Lisa Keyplas Recensione

Immaginate di  essere nell'America post Guerra civile, intorno al 1870, dove le lotte tra nord e sud si  sono ufficialmente concluse, ma in realtà l'odio e il disprezzo tra l'una e l'altra fazione è ancora vivo. Immaginate anche di essere una dolce ed ingenua ragazza del nord, cresciuta con degli
ideali ben precisi (piuttosto rigidi e convenzionali) e promessa in sposa ad un giovane e ricco uomo della vostra città natale,uno yankee originale e molto inquadrato, dolce, ma allo stesso tempo freddo e distante.
Immaginate,infine, di trovarvi un giorno su di un sentiero ghiacciato, e di cadere accidentalmente sul  fiume.  E’ inverno e il vostro corpo sta letteralmente congelando quando, all'improvviso, due braccia possenti vi prendono e vi tirano fuori dall'acqua. Vi troverete così di fronte a due occhi talmente blu da strappare persino gli angeli dal paradiso. E non ricorderete nemmeno più il vostro nome.
 Sarà proprio in questo modo che incontrerete Heath Rayne, un caldo e passionale uomo del sud, tanto arrogante quanto enigmatico che,di sicuro, farà breccia nel vostro cuore. Un uomo che, senza mezzi termini, frantumerà ogni minima resistenza della dolce Lucinda,superando il labirinto che inevitabilmente li separa.
Ditemi allora, voi cosa fareste? Scegliereste il caldo accogliente delle braccia dell'uomo che conoscete da sempre, la certezza di un futuro già scritto nel vostro destino o vi gettereste a capofitto nell'ignoto al fianco di un uomo passionale e istintivo che incarna tutto ciò che sin da bambina vi è stato negato?

“Un giorno o laltro ti farò montare in sella e cavalcheremo insieme verso ovest... e imparerai a fare il caffè in un pentolino di stagno sul fuoco, e dormiremo su un carro sotto le stelle...»”

.


L'AMORE CHE VIENE
Lisa Kleypas


 Traduzione di Laura Liucci
Collana:Leggereditore
Genere: Romance storico
Pagine:328
Prezzo:11.90
Ebook:4.99



                                                                       Trama

Dopo la fine della Guerra civile americana, Heath Rayne, affascinante e volenteroso uomo del Sud, decide di trasferirsi a Concord, Massachussets, e di rifarsi una vita. Quando vede per la prima volta Lucinda Caldwell e se ne invaghisce, non può immaginare che di lì a poco i loro destini si sarebbero incrociati indissolubilmente.
Allontanatasi da casa dopo un litigio con il suo promesso sposo, Lucinda rischia di affogare nelle acque gelide di un fiume. Sarà Heath a salvarle la vita e a prendersi cura di lei durante la tempesta di neve che impedisce loro di tornare a casa.
Lucinda capisce subito che Heath non è come gli altri uomini che ha incontrato nella sua vita: è impetuoso, ironico, sensuale. Sa che è in grado di strappare ogni brandello di resistenza che lei stessa oppone al desiderio che le arde dentro e che può regalarle sensazioni che non ha mai provato. Ma sa anche di essere promessa a un altro uomo...


Opinione di Sybil

È veramente straordinario quando un libro riesce a stupirmi così, superando di gran lunga tutte le aspettative che vi avevo riposto. Benché già mi aspettassi una splendida narrazione, non avrei immaginato di venire completamente travolta dalla storia di Heath e Lucy, un amore tanto dolce e fragile, quanto forte e burrascoso.
 Devo dire che in questo contesto sono un po' di parte, dato che ho un debole per i romance storici, ma, tra queste pagine sono riuscita a trovare un rifugio talmente sicuro da non volerne più uscire.
Siamo negli anni successivi alla Guerra civile Americana, in cui nord e sud si sono scontrati per rivendicare la propria supremazia. La città che fa da sfondo alla storia, almeno nella prima parte, è Concord, nel Massachusetts, un tranquillo paese del nord. É qui che la giovane Lucinda è nata e cresciuta ed è qui che ha deciso di trascorrere il resto dei suoi giorni insieme al suo promesso sposo Daniel, un giovane uomo, bello, ricco e portatore di grandi certezze per il futuro. Si conoscono da quando sono nati e non c'è stato un momento della loro esistenza in cui l'uno non facesse parte della vita dell'altro. Per Lucy, Daniel rappresenta un futuro radioso fatto di lussi e comodità, vita mondana e incontri culturali molto interessanti. È tutto ciò che una ragazza giovane e bella come lei possa sognare dalla vita.
Ma in agguato dietro l'angolo sta per arrivare un uragano così potente che sconvolgerà inevitabilmente la sua esistenza, distruggendo ogni sua certezza. La passione sta per prendere posto dentro di lei.
Infatti, in un giorno d'inverno, la povera Lucinda decide di attraversare a piedi un fiume ghiacciato. Purtroppo per lei, o per fortuna (dipende dal punto di vista dal quale lo si guarda!),il ghiaccio cede e lei cade accidentalmente nell'acqua freddissima. Ecco allora che entra in scena Heath, un giovane  e aitante ragazzo proveniente dal sud, trasferitosi da poco a Concord per poter ricominciare una nuova vita. Come Daniel, anche Heath ha combattuto nella guerra civile, riportando ferite esteriori ed interiori difficili da curare. Il problema più grande,però, non è tanto chi o cosa la guerra abbia ferito, ma il fatto che Daniel ha combattuto per sostenere il nord e Heath per il sud. E questo non fa che rendere più complicata la situazione di insofferenza e discriminazione tra i due uomini.
Ma torniamo a quando le forti braccia di Heath tirano fuori dall'acqua gelida il fragile corpo di Lucy.
Sin dal primo istante è come se tra loro si fosse acceso un fuoco bruciante che niente e nessuno sarebbe più riuscito a placare. Costretti, dopo l'incidente, a passare insieme alcuni giorni nella piccola casetta di Heath, i due ragazzi diventeranno vagamente consapevoli che forse non saranno più in grado di resistere alla loro passione.
Una volta tornata a casa Lucinda prova in tutti i modi a dimenticarsi di lui, ma con scarsi risultati. Infatti, in ogni momento si ritrova a pensare a quel terribile sguardo irriverente dipinto sul viso di Heath e ai suoi incredibili occhi blu. Lui rappresenta tutto ciò che può esserci di più sbagliato al mondo. Ma dentro di lei sa che niente e nessuno potrà più tenerla lontana dalle sue braccia, dal suo corpo, dal suo cuore. Terrorizzata da questo sentimento al quale non sa dare un nome, inizia ad aggrapparsi alle sue certezze, a Daniel e alla vita che ha da offrirle, rassegnandosi ad un futuro un po' insipido ed insignificante, ma altrettanto comodo e accogliente.
Un giorno però i suoi occhi incontrano di nuovo lo sguardo bruciante di Heath e, da quel momento, niente sarà più come prima. Attratta da un magnetismo inarrestabile, cadrà tra le braccia del giovane sotto gli occhi ignari di Daniel che prontamente la ripudierà, rinunciando al loro matrimonio.
Crolla così tutto il castello di carte che si era costruita intorno, lasciandola scoperta su ogni fronte, sola e vulnerabile.. Ogni sua certezza relativa al futuro con Daniel viene spazzata via, lasciando spazio a quell'indecifrabile passione che nutre nei confronti di Heath. Non capisce perché ogni volta che lo vede, il suo cuore perde un battito  e non riesce nemmeno a decifrare quella palpabile tensione elettrica che l'attraversa ogni volta che la loro pelle si sfiora.
Il personaggio di Heath ha giocato per me un ruolo fondamentale nella storia. È passione pura e selvaggia, è fuoco e ferro caldo, è impulso e tormento, è l'impeto della tempesta, ma è anche un'isola sicura su cui approdare e Lucy, piano piano, riuscirà a capirlo... Tutto il suo odio nei confronti dell'uomo che le ha rovinato la vita baciandola di fronte a Daniel, lascia spazio ad un sentimento devastante e potente. Un sentimento al quale non potrà più sottrarsi.
Inizia così una bruciante storia d'amore, fatta di passione, desiderio e gelosia, una danza incessante di emozioni tanto intense e controverse da tenervi incollati alle pagine. Per due sere di seguito sono arrivata a leggere fino alle tre del mattino, così da sacrificare il mio riposo notturno in cambio della dolce e melodiosa compagnia dei due cuori di Heath e Lucy! Quello che più ho amato in Heath è il suo essere gentiluomo in ogni circostanza, anche nella più intima e passionale. Di personaggi "focosi" ne abbiamo incontrati davvero tanti nel corso degli anni, ma lui, devo ammettere, ha una marcia in più... È dolce e accomodante,premuroso e gentile, ma pur sempre forte, irriverente. In certi momenti ho temuto di morire per autocombustione sul divano!
 Il suo modo di osservare il mondo e le cose che lo circondano, l'ardore che mette nelle cose che fa e l'attenzione che dedica alla fragile e testarda Lucinda, fanno di lui un vero romantico,travolto completamente dalla sua stessa passionalità. Verrà così alla luce pure la sua più profonda fragilità, che lo renderà ai nostri occhi un pò più reale e meno super sexy uomo irresistibile! Altrimenti sarebbe stato davvero troppo per noi povere lettrici!!!
Lasciatevi quindi andare tra le braccia di questa romantica e ardente storia di passione e di sentimenti tanto graffianti da lasciarvi senza fiato. Ritrovatevi a vivere quell'amore che vi tiene svegli la notte, chiedendovi fino a che punto è giusto giocare con l'orgoglio prima di lasciarsi andare tra le braccia di colui che si ama. Perché è proprio questo che Lucinda fa, ogni giorno, da quando ha incontrato Heath. Rinnega il suo amore solo per l'orgoglio di non ammettere che in realtà, senza di esso, lei  nemmeno esisterebbe più.

Non siamo noi a scegliere chi amare... Ci sono cose ancora,per fortuna, sulle quali non abbiamo il dominio assoluto di scelta e l'amore è una di queste. Tutto ciò che possiamo fare è sederci comodi, allacciare le cinture e partire.


“Lucy gli mise le braccia attorno al collo e sussurrò....«Non è strano come il destino ci abbia uniti?»
«Non è tutto merito del destino se siamo insieme, dolcezza. Ti ho voluta fin dallinizio. E certi uomini trovano sempre il modo di ottenere ciò che vogliono, anche senza laiuto del destino.»
Era vero. E Heath Rayne era uno di questi.”



L'autrice





LISA  KLEYPAS é una  scrittrice statunitense classe 1964, che ha scritto più di trenta romanzi d'amore. Ha vinto moltissimi premi e venduto innumerevoli copie dei suoi scritti tradotti in quattordici lingue diverse. "L'amore che viene" è uno dei suoi primi romanzi, scritto nel1988 e riproposto nel 2014 dopo innumerevoli richieste da parte di lettori e amici.Attualmente vive in Texas con il marito e i due figli.

Il suo sito ufficiale è: http://www.lisakleypas.com/

DI CARNE E DI CARTA Myria Recensione



Credete nell’ amore a prima vista? E nell’ amore a prima lettura?

“O voi ch’ entrate “  nel mondo di carta spesso e volentieri, beandovi di personaggi impeccabili, di sentimenti perfetti eterni ed immutabili, di frasi e situazioni  meravigliosamente ultraterrene; “ O voi "che vi smarrite nella selva oscura di Mr Darcy e dei suoi cloni/colleghi contemporanei o passati di turno, innamorandovi del loro finto caratteraccio che improvvisamente diventa quintessenza della virilità,  della sicurezza, della dedizione  e della coerenza…vi chiedete ogni tanto se
Un rapporto d’ amore nella realtà  assomigli a tutto ciò? 
Vorreste davvero un uomo che dice la frase appropriata, commovente al momento giusto?  O è la variabile umana, l’ imperfezione, a rendere speciale e degna di essere vissuta una relazione giorno per giorno ?

Sul dualismo idealizzazione/realtà concreta   si basa questo incandescente, imprevedibile, tenero  romance rigorosamente Made in Italy che tra una risata, un sospiro e un "ripassino" della Divina Commedia insieme a Chiara, a Leonardo e ai loro amici e parenti , regala intense emozioni e  qualche  prezioso insegnamento.  

DI CARNE E DI CARTA
MYRIA 



 Editore: Self - Publishing
Genere: Romance contemporaneo
Pagine: 336
Prezzo: 2,68  euro 
solo e-book  

La Trama 

Chiara vive di carta. Insegna, studia e legge di tutto. Sui libri e coi libri è cresciuta, i libri sono stati la sua famiglia e i suoi migliori amici e dai libri ha appreso l’amore: l’amore per le pagine ma anche per gli uomini che in quelle pagine vivono.
Leonardo entra nella sua vita per seguirla nel Dottorato di ricerca, ed è un uomo concentrato sulla realtà di carne: per lui il distacco dalle parole scritte è vitale e non accetta l’approccio passionale di Chiara. Ma è stato davvero un caso, a portarlo da lei, o c’è una trama anche dietro al loro incontro?
Tra un canto di Dante e una canzone degli ABBA si combatte la guerra tra la carne e la carta, una guerra che non ha vincitori né perdenti e che forse non ha nemmeno schieramenti.
"Agli uomini, ad amare, lo insegnano le donne."

 La mia opinione 

“in quel connubio di bene e di male di carne, c’erano più senso e più verità e più partecipazione di tutte le emozioni di carta che avesse mai letto”

Quanto è utile il passaparola che permette di confrontare letture ed esperienze! Ringrazio la cara amica Filomena che conoscendo i miei gusti e avendolo apprezzato  mi ha segnalato questo romanzo che annovero a pieno titolo tra i miei “indimenticabili”. In tutta onestà mi  trovo in difficoltà a recensire questo libro: mi ha talmente colpita  in molti modi, su vari livelli,  che temo di non riuscire  a trasmettere l' intensità  delle  sensazioni  e il divertimento che ho provato nel leggerlo. 
Se dopo la lettura della  trama  vi aspettate la consueta donna- zerbino innocente e l’ uomo mascalzone che si addolcisce al suo contatto, siete fuori strada. Perchè in Di carne e di carta entrambi i personaggi sono schegge impazzite:  estremamente  fragili, teneri,  indecisi, aggressivi. Se il nome di  Dante vi suggerisce dissertazioni sull’ amore platonico e vi richiama  alla memoria professori canadesi ipersensibili, vi comunico  che nulla è più lontano di Reynard dalla connotazione di questo libro: in cui il richiamo alla letteratura – ma anche  al cinema e alla musica degli ABBA - non è didascalico , ma seppur funzionale alla comprensione degli stati d' animo viene interpretato  con un misto di ammirazione e   di irriverenza assolutamente originale, sottolineando la concretezza e l’ attualità  più che l’ immaterialità e la trascendenza dell’ opera del  Sommo Poeta.
La storia è ambientata nella Ferrara universitaria: Chiara è un’ insegnante delle  superiori, nonché studentessa in fase di dottorato in materie umanistiche con tesi su Dante. Un bel giorno la sua relatrice viene sostituita da Leonardo, un assistente antipaticissimo   : i due sono  entrambi sulla trentina, entrambi pungenti fin dai primi scambi di battute, entrambi orgogliosi e  alla ricerca dell’ ultima parola.
Leonardo è bello, fascinoso e insopportabile quel che basta per  instillare in Chiara il seme dell’ attrazione; Chiara è sagace e graziosa a sufficienza per provocarlo al meglio. Ma  Leonardo non è un Mr Darcy, un uomo di carta: non cambia atteggiamento repentinamente, non adduce motivazioni logiche e comprensibili alla sua maleducazione, non fa ammenda alle sue scortesie. Si tratta di uomo  complesso di carne, e relazionarsi a lui e alle sue insicurezze non è semplice: bisogna esporsi e mettersi in gioco. Chiara dal canto suo non si lascia scivolare addosso insulti e villanie in nome dell’ amore: è una donna caparbia e l’ amor proprio la porta a reagire in difesa ma anche in attacco. Leonardo  ha degli atteggiamenti che non quadrano nei confronti di Chiara, dei sentimenti contraddittori: sembra rifiutare l’ attrazione che prova, pretende concretezza e sembra non sapere nulla di suggestioni. Chiara  invece è molto passionale "sulla carta", ed è attirata dagli ideali più che dagli uomini reali, siano essi papabili fidanzati o poeti  . Due  approcci alla vita e allo studio antitetici ed estremi :  eppure qualche  sprazzo emozionale - di carta -  sembra averlo anche Leonardo , mentre  la carne di Chiara  vicina all' assistente prende fuoco. Il continuo mostrare caratteri e atteggiamenti contrapposti – romantica e sognatrice lei, asettico e pragmatico lui – che spesso finiscono per mescolarsi e non appartenere più radicalmente all’ uno o all’ altro, l’ alternarsi di  pensieri di carne e di carta, di colpi di testa, di   ragionamenti in apparenza contorti eppur lucidissimi, di reazioni che i personaggi non sono in grado di gestire, crea un intreccio formidabile, lineare  e per nulla scontato. 
Nel gioco di ruolo che si trovano ad affrontare i due protagonisti  spesso non si capisce chi sia vittima o carnefice, forte o debole,  o - come esemplifica al meglio Myria citando la celebre favola di Esopo -  chi sia "rana"e chi sia "scorpione" : si è consapevoli  solamente che entrambi rischiano di finire bruciati da un legame particolare costruito su fragilissimi equilibri,  scaturiti da un innamoramento che entrambi sembrano avversare per motivi opposti. 
E’ un percorso senza certezze, talora sfiancante e demotivante, talora esaltante e salvifico,  e  la sua riuscita dipende dalla potenza di un “ forse “ che racchiude in sé molti quesiti che non hanno soluzione se non nel tentativo, nella buona volontà, nella scelta quotidiana, nella sconfitta delle paure.
Il rapporto di Chiara e Leonardo  viene ribaltato specularmente   nella storia secondaria, che vede protagonisti  Alessandra, la migliore amica di Chiara con un’ indole “ di carne” , e il suo spasimante Angelo che invece ha atteggiamenti “ di carta”e che pur essendo palesemente  innamorato mostra il suo interesse in modo apparentemente irrazionale   : gli aggiornamenti sulla situazione  del loro legame fanno capire che può esistere un punto di incontro fra due sensibilità diverse, e che questo va ricercato e modificato quotidianamente nel tentativo di un efficace equilibrio . Che può essere possibile  anche fra Leonardo  e Chiara.
Non lasciatevi ingannare dall’ intensità dei sentimenti e dalla drammaticità delle  interazioni che ho esposto: Di carne e di carta è appassionante, commovente, ma il più delle volte la lacrima scende dal ridere: è vero che sotto la superficie frivola si cela un’ analisi dei rapporti interpersonali profonda, ma - a titolo esemplificativo -  assimilare Leonardo ad uno “ stercorario cumano” stempera la tensione e aggiunge  spontaneità e umorismo al tema romantico senza  che questo diventi stucchevole o “greve”. Per me questo libro,  nato come fanfiction e fortunatamente raccolto dall' autrice in un unico volume  è una lettura imperdibile, leggera e spigliata ma al contempo anticonvenzionale e  sofisticata. Consigliatissimo!

L' Autrice 

Mirya vive (spera a lungo) a Ferrara; passa le sue giornatetormentando a scuola gli studenti e a casa il marito e il figlio.
Ha svolto davvero la tesi di Dottorato sull’uccel di Dio,  ridendo ogni volta che lo scriveva e diceva.
Non ha mai incontrato un Leonardo Villani, ma tiene comunque sempre pronto in cucina un set di coltelli Miracle Blade con cui eventualmente accoglierlo, perché i salami li preferisce affettati sottili
Il suo blog:
La sua pagina Facebook: