venerdì 29 agosto 2014

RITROVARSI A MANHATTAN Carole Radziwill Recensione

Per chi vuole apprezzare questo libro ci sono due regole.Regola numero uno: non lasciatevi ingannare dal titolo piuttosto scontato. Anche se questo fa pensare ad una storia che ben si adatterebbe al ruolo di copione per un film romantico stile hollywoodiano, in realtà sotto c'è molto, ma molto di più.Regola numero due: non lasciatevi ingannare neanche dalla trama, che sembra parlare solo del vuoto della perdita e della tristezza dovuta all'essere vedova a trent'anni a New York.Qui non si parla di morte,dolore e solitudine. No, tutt'altro. Se scaviamo a fondo, incontreremo una ragazza che cercherà in tutti i modi di ridare un senso alla sua vita, ricominciando semplicemente dal punto di partenza: se stessa.Non lasciamoci dunque ingannare dalle apparenze. Questo libro è davvero un'esperienza speciale. 



RITROVARSI A MANHATTAN 

Carole Radziwill




Traduzione di Letizia Sacchini
Editore: Garzanti
Genere: Romanzo contemporaneo
Pagine: 293
Prezzo: 16.40 €



Trama

Claire sa bene che il destino a volte percorre strade inaspettate. Eppure non avrebbe mai immaginato di ricevere un'eredità così bizzarra: completare l'ultimo libro su cui stava lavorando suo marito, uno dei più famosi sessuologi americani. E ora Claire non sa da che parte cominciare. Perché è abituata a scrivere brevi articoli, ma un romanzo è un'altra cosa. Perché ritrovarsi vedova a New York a trent'anni è un'impresa tutt'altro che semplice. Ci sono regole non scritte a cui non si può sfuggire. Tutti intorno a lei sembrano non aspettare altro che darle consigli su come comportarsi, su cosa fare o non fare, chi frequentare e chi evitare. Il galateo dell'alta società di Manhattan prevede fasi ben precise per chi ha perso il marito: osservare il lutto per il tempo giusto, ma non negarsi alla vita sociale; rimanere fedeli al ricordo dell'amore passato, ma conoscere nuovi uomini. Bisogna far fronte alla solitudine, assecondare gli amici, ascoltare i consigli di un terapista, anzi, meglio due, consultare una botanista, innamorarsi di un moderno cantastorie, se necessario... E poi c'è sempre quel libro da terminare, e anche qui una regola infallibile non c'è. Tra sorprese, colpi di scena, storie strampalate e tradimenti, Claire si accorge che, forse, quella che stringe tra le mani è la sua seconda occasione. Di iniziare di nuovo, di essere felice. Perché a volte bisogna solo spiccare il volo, senza voltarsi indietro.



Opinione di Sybil
                         

A me piace sempre pensare ad un libro come ad un'esperienza, utile ad arricchire noi stessi. Che poi ci faccia una buona o una brutta impressione, non conta. Ciò che è importante è la traccia che lascia dentro di noi. La lettura stessa è un bagaglio sempre aperto nel quale infilare ogni giorno nuove storie, nuovi personaggi, con il loro passato, i loro sentimenti. E, alla fine, ognuno di loro diventa un'esperienza in più, un'occasione utile a farci riflettere su un tema che magari non avevamo mai affrontato o che, benché già lo conoscevamo, non lo avevamo osservato sotto una luce diversa. È vero, questa è una visione piuttosto romanzata dell'amore per i libri, ma io, da brava lettrice "sognante" ,la vedo così.
Questo libro in realtà, ha finito per stupirmi.
Infatti la storia ci parla di Claire, una giovane donna che, apparentemente, conduce una vita piacevole. È sposata con Charlie, un uomo più grande di lei di circa vent'anni, che di lavoro fa il sessuologo. In realtà è piuttosto famoso, ha scritto diversi libri e, come da copione, oltre a studiare i complicati meandri della sessualità umana, ama immergersi nella promiscuità di più rapporti, uscendo dall'ideale di marito perfetto. In realtà Claire ne è affascinata, anzi, il loro è stato un amore a prima vista! Nonostante la differenza d'età e la vita solo apparentemente normale di Charlie, lei ha accettato di sposarlo poco dopo averlo conosciuto.
Dopo alcuni anni, nel bel mezzo di una mattina uguale a tante altre, una statua viene trasportata all'ultimo piano di un palazzo, lì nella città. Il destino ha voluto che una corda cedesse e la statua ha iniziato la sua inesorabile discesa verso il basso. Sai, per la forza di gravità. In quel momento è proprio Charlie a passare lì sotto e la statua gli cade letteralmente addosso, mentre era appena uscito dalla casa di una delle sue tante amanti.



"Il succo della storia è questo: un uomo muore, la vedova conosce le gioie del sesso, l'amore è una forza inarrestabile. Nelle pause, una donna scopre il significato della vita. L'uomo è morto di lunedì, a New York, in una giornata di sole con un venticello leggero. Gli uccellini cinguettavano nei sobborghi residenziali, i treni erano in orario, i postini facevano il loro giro. Il clima era mite, il cielo terso. Negli uffici della città i pensieri fluttuavano tra fantasie sessuali, progetti per il pranzo e le immancabili e-mail sugli odori che aleggiano in sala caffè. La disgrazia era nell'aria. Era il genere di giornata in cui si guastano i freni del pullman turistico,il capo si invaghisce di una donna della sua età e i due vecchietti del 4B vengono scortati fuori di casa in manette. Il tipo di giornata in cui pare che non possa succedere nulla e invece accade qualcosa di terribile. I cieli azzurri sono ingannevoli."




Claire si ritrova vedova. A trent'anni. A New York. Il vuoto la investe, lasciandola sola e senza una meta. Per troppo tempo la forte personalità del marito l'aveva riparata dal mondo esterno e, nonostante sapesse che Charlie non era per niente uno stinco di santo, a lei andava bene così. Non immaginava la sua vita diversamente.  
Superato lo sgomento iniziale, comincia a chiedersi perché, in fondo, senta solo la mancanza di suo marito da un punto di vista pratico e non sentimentale. Non sa come districarsi nella vita, vorrebbe murarsi viva nel suo appartamento e non uscirne mai più. Vorrebbe tante cose e allo stesso tempo non vorrebbe niente. È confusa, spaventata, terrorizzata. Comprensibile. Ma poi inizia a capire. 
E, da questo punto in avanti, qualcosa in lei cambia. Sa che deve cambiare. Non sa come, ma ce la deve fare. Siamo d'un tratto di fronte al cambiamento di una donna che, da comparsa nel film della sua vita, vuol diventare protagonista e regista allo stesso tempo. Il problema è che, purtroppo, le strade che sceglie per fare ciò, sono una più sbagliata dell'altra. Crede che il problema sia l'amore, che trovando la sua anima gemella forse tornerà alla vita, ma ben presto scoprirà che ci sono dei livelli intermedi da superare, che per arrivare ad amare, deve prima capire cosa c'è che non va in lei.
Inizia così il cammino di Claire. Un cammino di riscoperta interiore, difficile e complicato. Un percorso che la porterà dovunque, dal farsi aiutare da una botanista, all'andare in giro per New York con uno strano cantastorie. Attraverserà il paese per un uomo, per poi trovarsi a soffrire per lui. Si farà perfino confondere la testa dall'attrazione che prova per l'impresario delle pompe funebri che si occupa del funerale del marito. E questo la condurrà ad una verità: tutto ciò che cerca, le risposte che spera di trovare, sono nascoste solo dentro di lei.
Non è dunque la storia di una ragazza impaurita che ha perso tutto, ma quella di una donna che vuole riscoprire se stessa.
Claire nel libro afferma che le persone, nella vita, possono essere paragonate alla punteggiatura nella scrittura. C'è chi è un punto esclamativo, chi una virgola, chi una parentesi e chi un punto. Lei vuole scoprire cosa sia in realtà. Se un punto o una parentesi. Vuole ritrovarsi.
E lo farà, ma con una buona dose di errori e disguidi!
La scrittrice riesce a descrivere questo processo di riscoperta con un'ironia ed una forza incredibili. Non a caso, anche lei si è ritrovata vedova ad una giovane età e la sua vita perfetta, d'un tratto è diventata difficile. E in questo libro c'è molto di lei, anche se, come afferma in una intervista, nella vita è molto più complesso. In un romanzo devi riuscire a concludere ogni capitolo con un nuovo passo in avanti e mettere ad un certo punto la parola fine. Nella vita non sempre è così meccanico e immediato.
La forza di questo libro sta proprio nel coraggio di rimettersi in gioco, nel ritornare a vivere. È un incoraggiamento per tutti coloro che si trovano di fronte ad un cambiamento e devono capire cosa fare della propria vita da quel momento in avanti.
Perché, dopo una perdita, di qualsiasi genere essa sia, la cosa più difficile è ritrovare la strada per tornare ad essere se stessi.
Bisogna saper raccogliere la forza per riscrivere un finale che purtroppo non è andato come volevamo e riprendere contatto con la realtà.
La vita a volte ci scarica a terra come dei sacchi vuoti, senza lasciarci modo di aggrapparci a ciò che ci tiene in piedi. Restiamo lì, increduli, aspettando chissà quale segno che ci porti a rialzare la testa. Davanti a noi due strade: quella di chi aspetta, e quella di chi agisce. Basta solo scegliere.

Anche se spesso ci sembra di avere tra le mani un biglietto vincente, potrebbe arrivare  un giorno in cui, girandolo, dietro troveremo scritto: game over, ritenta e sarai  più fortunato. A quel punto dovremo scegliere se fermarci al game over o prendere quella penna, che custodiamo nel cuore, e provare a riscrivere il nostro futuro.


L'autrice






CAROLE RADZIWILL è nata nel 1963 in una famiglia italoamericana. Terminati gli studi, ha intrapreso la carriera di giornalista  televisiva. Proprio alla ABC News ha incontrato il suo futuro marito, Anthony Radziwill, figlio unico del principe Stanislaw Radziwill di Polonia e di Lee Bouvier, sorella minore di Jacqueline Kennedy Onassis. Nel 1999 ha perso suo marito, scomparso prematuramente.


Ora Carole Radziwill, oltre a scrivere per le maggiori testate americane, partecipa a una delle serie televisive più seguite degli Stati Uniti. Vive a New York, e Ritrovarsi a Manhattan è il suo romanzo d'esordio.

ANTONY Sylvia Kant Recensione



Sono sincera: ormai le  pseudoeroine innocenti e gli  stalloni infaticabili  mi hanno stancata, faccio una confusione pazzesca tra nomi e situazioni molto somiglianti tra di loro e mi disturbano  le coniugazioni verbali scorrette .   Antony non ha nulla a che vedere con tutto ciò e mi ha conquistata con la padronanza della scrittura e la profusione di    ingredienti audaci in un contesto decisamente ambiguo e lascivo:  nel quale imprevedibilmente è germogliato un sentimento   positivo.   

ANTONY
SYLVIA KANT 


Autore: Self Publishing
Genere: Romanzo per SOLI ADULTI
Prezzo: GRATUITO
Solo e-book

La Trama 

Antony Barker è un affascinante gigolò dal passato torbido, un presente schizofrenico e il futuro quantomeno incerto. Un rapporto ambiguo e morboso lo lega alla sua cliente numero uno, la crudele e potente Rachel Norton, presidente della più grande industria farmaceutica statunitense, la Norton & Faulk. Ed è proprio ad uno stage della Norton & Faulk che viene invitata a partecipare la giovane dottoressa Angela Palmieri...

Opinione di Charlotte
E poi dicono che Facebook non è utile! E’ stato grazie alla segnalazione in un gruppo che ho scoperto e  potuto apprezzare questa lettura decisamente anticonvenzionale, messa generosamente a disposizione gratuitamente  dall’ autrice  sul suo sito .Se amate il romanzo erotico con incursioni nel suspense e sfumature di  colore rosa intenso, con Antony vi troverete di fronte ad uno scritto di qualità che non vi  lascerà indifferenti.  Vi invito a  ponderare le  avvertenze alle persone particolarmente sensibili esposte saggiamente dall’ autrice... e a soprassedere : poiché sono sicura che nonostante la durezza di certe immagini – a mio avviso palesemente non concepite  per scandalizzare bensì  aventi  una finalità ben precisa -     vi appassionerete    a questa  vicenda torbida, intricata e misteriosa. Sicuramente “forte”e vietata ai minori, spesso cruda e dalla morale eterodossa,  vissuta da personaggi plasmati a tuttotondo che non possono non fare breccia nel cuore del lettore con il loro bagaglio di buone e cattive azioni  dalle mille sfaccettature e ripercussioni. Nella New York del lusso sfrenato, resa così vividamente da respirarne quasi lo squallore  e l’ assenza di principi morali, tra prostituzione,  cocaina e interessi economici si muove Antony :“il mamba”,  fulcro contraddittorio  del romanzo. Gigolò magnetico e irresistibile, pericoloso e glaciale, amorale  e persuasivo,  un po’ fanciullesco, un po’ burattinaio:  un uomo anaffettivo da temere e ammirare , che il lettore suo malgrado si trova ad amare e talvolta a odiare con tutto il cuore. Angela è un pesce fuor d’ acqua nell’ ambiente dell’ amore mercenario,   in mezzo a individui spregiudicati ,  corrotti ed edonisti:  ed è il suo residuo candore a  farne una preda ambita di cui alcuni individui attentano all’ integrità e che altri cercano di preservare. Antony e Angela apparentemente  non hanno niente in comune e non sembrano avere motivo di interagire:  eppure fin dai primi sguardi fra di loro si crea un legame sottile fatto di risposte sgarbate ma di rispetto reciproco,  che costituisce un elemento pulito e spontaneo  nell’ ambiente fosco in cui si muovono.      
Nel mondo di  Antony e Angela il sesso è descritto in tutte le forme possibili e immaginabili: rapporto  omosessuale, orgia perversa a pagamento o atto intimo e purificatore: unione di corpi - spesso indifferentemente maschili o femminili - o incontro di anime. E’ proprio in contrasto con l’ atto tanto più meccanico, superficiale  esplicito e perverso   che viene  enfatizzata la purezza di un abbraccio, di un sorriso, di un amplesso  emergenti dal fango  e che cristallini coinvolgono  il  cuore dei personaggi. La carnalità è considerata merce di scambio, attrazione animale, e con l’ amore non ha nulla a  che vedere : Antony si fa usare e a sua volta manipola gli altri attraverso il suo potere seduttivo. Ma tra lui e Angela le dinamiche sono ben più complesse di quelle puramente  fisiche  e per entrambi non è facile  gestire le emozioni alla luce del lavoro di Antony e dei suoi misteriosi obiettivi che hanno a che fare con la pericolosa Rachel e con un intenso e ossessivo rapporto   fatto di attrazione, repulsione, dipendenza,  giochi di potere.  Nessun personaggio – neanche Angela alle prese con pulsioni inedite e situazioni morbose -  è integerrimo e limpido, spesso le azioni sono discutibili quando non  deprecabili. Ma  l’ atteggiamento dello spettatore esterno non è mai di condanna:  spesso invece si evincono tristezza e rassegnazione a riprova che mani e corpi voraci e irrispettosi rappresentano l’ inferno anche se offrono in cambio soldi e potere.  
Antony è una favola erotica per adulti,  la conferma  che si puo’ scrivere bene e in maniera originale  di sesso senza risultare volgari e scontati sottoprodotti di bestsellers dai meriti discutibili: è una vicenda lunga ma non dilungata, estremamente fluida, articolata  e avvincente con scenari intimi e stranamente dolci intercalati da scene scabrose, complotti , colpi di scena. Mi guardo bene dall’ anticipare alcunché della trama, ma se il genere fa per voi e sono riuscita a incuriosirvi almeno un po', confido che scaricherete questo libro che non si dimentica facilmente . 

“…La parte opposta dell’attico non arriva mai. Pesta piedi, strascichi, s’impiglia in capelli, in occhiate di sdegno, s'affretta con le gambe, s'affretta con gli occhi, ma gli occhi, si sa, quando vanno di fretta, colgono sempre un particolare: una giacca chiara in mezzo ai blazer blu, gesti eleganti e sicuri tra mani isteriche, un sorriso assassino tra sorrisi stereotipati e, per un attimo infinito, occhi che entrano negli occhi, liquefanno il cervello, bruciano reni, contraggono viscere, risalgono fino al cuore, un paio di extrasistole ed è la fine. La fine.  Ne ha visti di uomini belli, ma questo è veramente speciale: una clamorosa faccia da stronzo. Intorno a lui un'orgia di corpi che cercano di sfiorarlo, mani di donne e gay sulle braccia fasciate dalla giacca elegante, sulla serica pelle del petto abbronzato che s’intravede dalla camicia scura appena sbottonata. Gli altri maschi girano al largo come avvoltoi in attesa d'avanzi.”

L' Autrice 
Il sito dell' autrice è : 
www.romanzigratissylviakant.com
La pagina Facebook: 

Potete scaricare Antony  in formato EPUB o  MOBI e iniziare subito a leggerlo a questo link:

giovedì 28 agosto 2014

SHADOWHUNTERS CITTA' DEL FUOCO CELESTE di Cassandra Clare - recensione

Si conclude - anche se non del tutto - in un trionfo di immagini visionarie e in un tripudio di emozioni (in perfetto stile Cassandra Clare) le vicende che, dopo sei intensi e appassionanti libri, vedono protagonisti principali i due Shadowhunters innamorati Jace e Clary.
Ma non solo. Perchè chi ha imparato a conoscere - e inevitabilmente ad amare - la maestosa Cassandra Clare sa benissimo che coralità è la sua parola d'ordine, la chiave d'accesso e l'unica strada per farci percorrere il suo straordinario e inimitabile universo. Quell'ingrediente segreto che, insieme alla sua eccezionale capacità di descrivere magnifiche e inquietanti ambientazioni e di dipingere sentimenti a tutto tondo, riesce a catapultare il lettore tra le pagine e fargli provare sulla pelle e nelle ossa sensazioni tanto forti quanto indimenticabili. Siete pronti a vivere l'ultimo atto di questa straordinaria ed entusiasmante avventura? Vi aspetta una lettura al cardiopalma  piena di colpi di scena e personaggi vecchi e nuovi che non vi deluderà e lasciandovi con la piacevole consapevolezza che... non è finita qui!


SHADOWHUNTERS
CITTA' DEL FUOCO CELESTE
di Cassandra Clare

editore: Mondadori Chrysalide
pagine: 734
prezzo: 17.00 euro
Rilegato
eBook: 9.99 eurp
( 6° volume Serie Shadowhunters )

Trama

Erchomai, ha detto Sebastian. Sto arrivando. E ancora una volta sul mondo degli Shadowhunters cala l'oscurità. Mentre tutto intorno a loro cade a pezzi, Clary, Jace e Simon devono unirsi con tutti quelli che stanno dalla stessa parte, per combattere il più grande pericolo che la società dei Nephilim abbia mai affrontato: Sebastian, il fratello di Clary. Il traditore, colui che ha scelto il male. Nulla, in questo mondo, può sconfiggerlo, e i tre, uniti da un legame profondo e indissolubile, sono costretti a cercare un altro mondo dove l'estremo scontro abbia una speranza di vittoria. Il mondo dei demoni. Ma il prezzo da pagare sarà altissimo. Molte vite saranno perdute per sempre, e l'amore sarà sacrificato per un bene più grande: scongiurare la distruzione definitiva di un mondo che non sarà mai più lo stesso. Perché la fine degli Shadowhunters è anche il loro inizio.


L'opinione di Sangueblu

"Conosco gli Shadowhunters
- rispose Magnus -
e da molto tempo.
Siete strane creature.
Tutta fragile nobiltà e umanità da un lato,
tutto sconsiderato fuoco degli angeli dall'altro."

Anche noi conosciamo ormai bene gli Shadowhunters.
Sono più di sei anni che sono stati creati dalla mente e dalla "penna" di Cassandra Clare... Sono ben nove i libri in cui ci hanno fatto trattenere il fiato con le loro avventure, sospirare per le loro vicende ed esultare per le loro gesta e non possiamo che essere d'accordo con Magnus Bane. Sono delle creature straordinarie, che non saprei descrivere meglio se non con le sue stesse parole.

... E dopo quasi quattro mesi di assenza forzata, dovuta purtroppo a una serie di problemi e impedimenti che mi hanno tenuta lontano dal mio amato blog e soprattutto da tutti voi che avete la pazienza di leggermi (ma non dalle letture, che nel frattempo sono state ottime e abbondanti) eccomi finalmente qui!!!
Tanti i libri di cui voglio parlarvi e che cercherò di recuperare in questi giorni ma quale titolo migliore per tornare di nuovo insieme alle mie sorelle Books'Angels - e per ricominciare  davvero in bellezza - che il volume conclusivo della Saga Shadowhunters?
Un libro perfetto e che, come suggerisce il titolo, ha in sè qualcosa di celeste. Un fuoco divino che pervade le pagine e infiamma il cuore del lettore e lo fa fondere in un tutt'uno al suo mondo e ai suoi personaggi.
Lo stesso fuoco celeste che sono convinta alberghi in questa straordinaria, geniale ed inimitabile scrittrice che è assolutamente e indiscutibilmente la migliore in tutto il panorama Urban Fantasy mondiale... Divina - ma anche un po' diabolica - nel suo modo di raccontare un universo immaginifico; un mondo meraviglioso in cui, come strillava nei primi volumi Stephanie Meyer in copertina, adoro vivere!
Solo lei è in grado di ribaltare così tanto i fronti... I punti di vista... Le opinioni e i sentimenti che riesci a provare per i suoi personaggi come fossero di carne ed ossa e farlo con una verosimiglianza e una coerenza totali. Nessuna è più abile ad intrecciare gli eventi e i personaggi in un gigantesco arazzo di assoluta perfezione...
Presente, passato e futuro che si intersecano in un unicum in cui tutto trova un senso e una giustificazione. Dove l'ignoto diventa plausibile, il mistero diventa spiegabile e l'assurdo diventa coerente e in cui l'immagine d'insieme, il risultato finale che si dispiega davanti ai nostri occhi - o nel nostro animo (a questo punto non lo so più...) - è un'armonia di luci e tenebre, colori ed ombre dalla bellezza mozzafiato.

E in quanto a bellezza, armonia ed emozioni City of Heavenly Fire - questo il titolo originale - ha raggiunto l'apoteosi. Uno dei libri che ho più atteso in questo 2014... è stato uno di quelli che più ho amato. Per poterlo apprezzare ancora di più mi sono imbarcata nella piacevole impresa di rileggere tutta di filato la seconda parte della Saga: Città degli angeli caduti e Città delle anime perdute. Quasi duemila pagine ma ne è valsa la pena! Tutto quello che porta alla terribile Guerra Oscura si svolge infatti in una manciata di settimane e davvero troppi sono gli elementi salienti, anche apparentemente impercettibili o insignificanti che invece contano per la costruzione complessiva della storia. I tre volumi finali infatti - come del resto i precedenti - sono strettamente connessi in un unicum che non fa tirare il fiato... E, cosa che ho più di ogni altra apprezzato, intimamente collegata alla Saga delle Origini. (Da pelle d'oca, giuro!)

"Ricordo quando (Zaccaria) ti fece l'incantesimo
di protezione. Gli dissi che non volevo tu avessi mai
a che fare con gli Shadowhunters. Lui mi rispose
che forse non spettava a me decidere,
che il loro richiamo è come la risacca...
Aveva ragione.
Pensavo ci fossimo liberate da tutto questo,
invece eccoci qui, ad Alicante,
di nuovo in guerra, ed ecco mia figlia
con il viso sporco di sangue e la spada dei Morgenstern
tra le mani..."

Ma cerchiamo di fare il punto della situazione su quello che ci aspetta nel romanzo: la resa dei conti.
Dopo tanta attesa, finalmente arriva la mossa di Sebastian. Ed è guerra. Guerra aperta perchè il potere di Sebastian, con l'aiuto dei Demoni, è diventato quasi smisurato e non conosce freni. Vuole vendetta, distruggere il mondo e soprattutto arrivare a Clary. Per farlo è riuscito a forgiare una Coppa Mortale che dà vita a Shadowhunters oscuri, senza più anima, disposti a tutto pur di seguirlo e servirlo. Il Conclave è spiazzato e vorrebbe adottare i suoi sistemi per cercare di arginare la cosa e sconfiggere Sebastian. Ma ancora una volta sono i giovani Shadowhunters a prendere in mano le redini della situazione e a mettersi in prima linea per salvare tutto quello che amano. La posta in gioco è troppo alta. Per tutti. Non solo Clary e Jace, ma anche Izzy, Simon, Magnus e Alec che in un certo senso,  per alcuni aspetti, più di tutti, mi ha colpita e stupita in questo libro. Ma come dicevo tantissimi personaggi vecchi e nuovi che sommano le loro voci in un coro senza precedenti.
A parlare, stavolta più che mai saranno le emozioni e i segreti più intimi dei personaggi che, chi in un modo chi in un altro, si metteranno a nudo levandosi le corazze che li avevano schermiti e protetti fino ad ora.
Le scene si svolgeranno principalmente ad Alicante e in una sorta di Inferno di un mondo parallelo.
E, come sempre, l'intreccio dei vari Nascosti: Licantropi, Vampiri, Fate e Stregoni.

Un libro di rivelazioni. Di lotta e di strategie.
Ma anche un libro in cui al centro sono la scoperta e l'affermazione di sè stessi e soprattutto l'Amore.
In tutte le sue sfaccettature e declinazioni.
Anche quando sfocia nel suo opposto o dal suo opposto scaturisce.
Un amore che tocca e coinvolge ciascun personaggio, in un modo o nell'altro, e che appartiene tanto a quelli "cattivi" quanto a quelli "buoni".
Finalmente, sarà un piacere, leggere anche l'amore fisico fra Clary e Jace che, ve lo assicuro, faranno letteralmente scintille!!

Chi conosce già Cassandra Clare sa che è un'autrice che non fa sconti.
Non addolcisce la pillola... Anzi, sa fare scelte scomode e probabilmente sulle prime impopolari, ma proprio qui risiede la sua forza; la sua potenza narrativa. In questo, e nella sua capacità di evocare e far vibrare i sentimenti più variegati, intensi e dirompenti.
Preparatevi anche questa volta a degli adii... ma anche a dei "ben tornati"... e - grazie al Cielo - anche un arrivederci. Perchè presto ritroveremo molti di loro in una nuova, elettrizzante e rocambolesca storia sui nostri amati Cacciatori di Ombre!

"Gli eroi non sempre sono quelli che vincono.
Sono quelli che perdono, a volte.
Però continuano a combattere,
continuano a provarci.
Non si arrendono.
Ed è questo che fa di loro degli eroi."


La Serie Shadowhunters

1 - Shadowhunters Città di ossa
2 - Shadowhunters Città di cenere
3 - Shadowhunters Città di vetro
4 - Shadowhunters Città degli angeli caduti
5 - Shadowhunters Città delle anime perdute
6 - Shadowhunters Città del fuoco celeste

7 - Shadowhunters ? ( a seguire ) 2015

Shadowhunters il Codice

Le Cronache di Magnus Bane

Shadowhunters Le Origini

1 - L'Angelo
2 - Il Principe
3 - La Principessa


L'Autrice


E' nata a Teheran e ha i primi anni della sua vita in giro per il mondo con la famiglia, trascinandosi sempre dietro bauli di libri. Dopo aver lavorato come giornalista tra Los Angeles e New York, ora si è fermata a Brooklyn dove, per non farsi distrarre dai gatti e dalla TV, scrive i suoi libri nei bar e nei ristoranti. La Saga Shadowhunters ha appassionato milioni di lettori amanti del genere Urban Fantasy in tutto il mondo, con oltre 30 milioni di copie vendute negli Stati Uniti e 400.000 in Italia.


I CAPOLAVORI DELL'ARTE Nuova collana de Il Corriere della Sera Anteprima

Poiché sono una grande visionaria, adoro perdermi nel web alla ricerca di immagini che a primo sguardo trasmettano un messaggio forte e chiaro, adatto a quel preciso momento, non posso tralasciare di segnalarvi questa nuova collana in uscita oggi con  Il Corriere della Sera. Parliamo dei più bei capolavori dell'Arte raccontati in un’esclusiva raccolta di 35 monografie curata e introdotta da Philippe Daverio. Partendo dall’analisi di un capolavoro, ogni volume ripercorre la vita dell’artista attraverso le sue opere più significative offrendo un’ampia panoramica sui suoi contemporanei. Sono volumi dal linguaggio semplice e che quindi risulteranno chiari e di facile consultazione. Trovo che sia una raccolta molto affascinante che invita alla scoperta di opere immortali dentro le quali si celano molti più segreti di quanto possiamo immaginare e che un professionista come Daverio ci permetterà di conoscere più intimamente.


DAL 28 AGOSTO IN EDICOLA
E SUL SITO DE
IL CORRIERE DELLA SERA


BOTTICELLI
Nascita di Venere


LA PRIMA USCITA SOLO 1 EURO!!!


Una raccolta di monografie, chiare e di facile consultazione, introdotte da Philippe Daverio in esclusiva per i lettori di Corriere della Sera. Partendo dall’analisi di un capolavoro, ogni volume ripercorre la vita dell’artista attraverso le sue opere più significative e offre un’ampia panoramica sui suoi contemporanei. Ogni volume è arricchito da una sezione antologica, con scritti degli artisti e contributi dei più importanti scrittori, pittori e storici dell’arte, da Giulio Carlo Argan ed Ernst Gombrich a Roberto Longhi, Carlo Levi e Bernard Berenson, che spiega e completa il racconto della vita dei maestri e della loro produzione artistica. Un nuovo affascinante percorso per comprendere a fondo il mondo dell’arte.






LE PROSSIME USCITE




 Seconda uscita  4 Settembre
CARAVAGGIO 
 Canestra di frutta
a 5.90 euro




Terza uscita 11 Settembre
RENOIR 
Ballo al Moulin de la Galette
 a 5.90 euro





Quarta uscita  18 Settembre
MICHELANGELO
Tondo Doni
 a 5.90 euro

Per conoscere gli altri titoli...
andate direttamente al sito dell'intera opera, 
per restare sempre aggiornati:




Su Facebook trovate una simpatica app 
per scoprire a quale artista assomigliate di più!



A questo link invece potrete scaricare gratuitamente il primo
volume della collana... basta solo twittare la frase!!!




Una collana da non perdere, 
da conservare per le generazioni future....

mercoledì 27 agosto 2014

ATTRAVERSO IL FUOCO di Josephine Angelini - anteprima

Cari amici eccoci qui con una notizia golosa che farà contenti i molti lettori che si sono appassionati alla penna di Josephine Angelini e alla sua "divina" serie Starcrossed. Torna infatti in libreria, sempre grazie a Giunti Y, con una trilogia tutta nuova, la Worldwalker Trilogy, stavolta ambientata nel mondo delle Streghe di Salem, che promette di conquistare una fetta di pubblico ancora più grande. Non vi nascondo infatti anche la mia stessa curiosità e le mie alte aspettative riguardo a questo romanzo, grazie alla sua trama intrigante e ai positivi commenti d'oltreoceano.

Magia, avventura, intrighi e passione.

Tutti gli ingredienti che hanno reso celebre
Josephine Angelini
in un nuovo imprendibile romanzo.

ATTRAVERSO IL FUOCO 

IN USCITA IL 17 SETTEMBRE 2014

editore: Giunti
pagine: 464
prezzo: 16.50 euro
Rilegato
( 1° libro Serie "Worldwalker Trilogy" )

titolo originale Trial by Fire

Trama

Finalmente è arrivato il momento che Lily aspettava da una vita: Tristan, il ragazzo più bello e corteggiato di Salem l'ha invitata alla festa del liceo. Proprio lei, timida e impacciata, che non ha mai partecipato a un party a causa delle devastanti crisi allergiche di cui soffre. Ma quando alla festa Tristan bacia un'altra ragazza, Lily viene scossa da violente convulsioni proprio di fronte a tutti i suoi compagni di scuola. Dopo questa insopportabile umiliazione vorrebbe solo sparire… E se il suo desiderio si avverasse? Improvvisamente risucchiata in un mondo parallelo, dominato da creature spietate, Lily si ritrova faccia a faccia con la perfida Lillian, la Strega di Salem, identica a lei, solo diabolica. Con l'aiuto dell'affascinante Rowan, scoprirà a poco a poco di possedere poteri straordinari e mentre l'attrazione fra lei e il ragazzo diventa innegabile, la furia di Lillian esplode come un tornado e lo scontro con la potentissima gemella non può più essere rimandato; riuscirà Lily a sconfiggere le forze del Male visto che la sua acerrima nemica è proprio… lei stessa?


Il cuore batteva all'unisono con quello di lui,
facendole provare un'emozione mai sperimentata prima.
E proprio in un angolo buio della mente di Rowan,
Lily vide un lampo di paura…
Si rese conto che poteva controllare i suoi pensieri,
le sue parole, persino i suoi sogni.
E a quell'idea si accese il desiderio,
il desiderio di averlo tutto per sè.


"Worldwalker Trilogy"

1- Attraverso il fuoco - Trial by Fire
2 - Trial of Tears  ancora inedito previsto in USA per il 2015
3 - Triator's Pyre  a seguire


L'Autrice


Vive a Los Angeles ed è un'autrice best-seller internazionale. Per Giunti sono usciti i tre volumi della fortunata serie Starcrossed (2011) E' stato un caso editoriale con pochi precedenti nel panorama Young Adult. Dreamless (2012), secondo capitolo della serie, è balzato subito ai primi posti delle classifiche, così come Goddess, la conclusione della trilogia, uscito nel 2013.